I castelli della Borgogna

Ho approfittato del ponte del 1° novembre per visitare, con degli amici, dei posti che non avevo mai visto: la Borgogna.

1° giorno

Chamonix
Il nostro viaggio è iniziato venerdì 28 ottobre, subito dopo il lavoro, direzione Chamonix. In queste settimane il traforo del Monte Bianco è chiuso, quindi abbiamo dovuto allungare un po’ il giro e passare dalla Svizzera.

Abbiamo soggiornato al Cosmiques Hotel, un albergo a 2 stelle recentemente ristrutturato e pulito. Le camere sono piccole, oltre al letto c’è giusto lo spazio per passare, ma per una notte è stato comodo.

E’ una struttura a 3 piani senza ascensore. Ogni piano ha il suo colore: azzurro, rosa e giallo. Noi eravamo al piano azzurro.
Lo specchio del bagno è rotondo con una lampada a palla a centro all’altezza del viso. E, se mentre ti lavi i denti non ti vedi in faccia poco male, ma la situazione si complica in caso di make up o rasatura.
Il lavandino è minuscolo, in confronto quello di Trenitalia sembra uscito da una Spa di lusso, con una doppia difficoltà: se, lavando la faccia, cerchi di avvicinarti un po’ (per evitare di lavarti i piedi), rischi picchiare la testa contro le due mensole, se indietreggi, vai a sbattere contro la parete posteriore. In compenso il rubinetto è grande.

Il nostro bagno era proprio come quello che si vede in questa foto che l’hotel ha messo su Booking:

Il giorno dopo siamo partiti per la Francia.

6 Replies to “I castelli della Borgogna”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: