BLOG: cosa è successo nel 2016

L’anno è appena finito e sono già qui a tirare le somme del mio blog.

Il 2016 è stato il primo anno “intero” di blog. Non pensavo sarei mai riuscita ad avere una tale costanza! Ho scritto ben 413 articoli, ovvero oltre uno al giorno!

Ho avuto quasi 34mila visite per 18mila visitatori. Ovvero un sacco di gente!!!!

Ho anche iniziato (e finito) alcune  “rubriche”. Mi piace avere delle “rubriche” perché sono delle linee guida sul cosa scrivere, dei fili conduttori.

Ho scritto parecchi articoli Questione di Style, quelli delle persone vestite in maniera assurda fotografate in giro per strada. Poi mi sono stancata di fare le foto.

Ho provato a dare lezioni di grammatica, ma mi annoiava.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI

Il mio primo acquisto su Zalando.it con trnd

Il mio articolo più letto è uno di quelli che ho scritto nel… 2015 e questa non è una cosa bella! Tra l’altro si tratta di un pezzo richiesto da una campagna di non ricordo chi. Mi avevano mandato un buono acquisto da 25€ da usare su Zalando e farci un articolo.

CONCERTO LAURA PAUSINI: le mie schifosissime foto!

Non amo il modo di cantare di Laura Pausini, ma prima di consolidare la mia idea, ho voluto vederla live a San Siro (avevo l’accredito stampa). E confermo: non mi piace. Brava è brava, ma non è per niente il mio genere.
Quella sera d’estate ho fatto delle foto durante l’after show, veramente schifose, ma non si sa come mai a qualcuno devono essere piaciute talmente tanto da far diventare questo il mio secondo articolo più letto del 2016.

AMAZON REVIEW: i miei acquisti con il 98% di sconto!

Sulla scia di Pazzi per la spesa, lo sconto tira sempre. Ancora più della patatina pubblicizzata da Rocco Siffredi.

OMAGGI e SONDAGGI: ora mi dedico alle recensioni su Amazon

Il mio primo articolo con i prodotti da recensire su Amazon è di giugno. Giugno 2016. Il gioco, in pratica, va avanti da poco più di 6 mesi.
Chissà quale sarà il gioco del 2017. Questo mi ha annoiato.

TIPI DA PALESTRA: dai leggings trasparenti alle ascelle pezzate, passando per le irriducibili del make up

A questo articolo ci arrivano principalmente cercando cose come leggings senza mutande… però mi ero divertita a scriverlo e a cercare le foto!

CHIAVI DI RICERCA

Oltre che dalle statistiche di wordpress, vedo le chiavi di ricerca da Search Console di google.

La chiave più cercata è “francesca michielin piedi” a confermare ulteriormente il feticismo insensato che porta inspiegabilmente al mio blog. C’è anche chi si informa su quelli di Chiara Dello Iacovo.

Altre chiavi di ricerca… divertenti suddivise per categoria

LEGGINGS

leggings trasparenti
leggings trasparente senza mutande
uomini in leggings trasparenti
ragazze di diciotto anni con leggings trasparenti senza intimo
leggings trasparenti la mia collega
leggings trasparenti in vacanza

MALATTIE
quanto odio la miopia
acqua di mare occhi aloni lampioni
miopia mangia lenti
ortopedico pajardi moglie

ME TAPINO
io sempre solo
nessuno mi vuole

LA FORTUNA QUANDO C’È
nella vita ci vuole un po di culo

MODA
io anni scarpe
ho comprato i pantaloni e mi stanno stretti

GOSSIP
j ax e dj jad hanno litigato
perchè j ax e jad hanno litigato
laura pausini giovanne un volta
eros ramazzotti miopia

CACCA E SCORREGGE
cacca cartoons
tutti facciamo la cacca
farsi la popò addosso senza accorgersene a 70 anni
cacche di personaggi famosi
farsela addosso da adulti

SPORT
non ho mai seguito lo sport ma le olimpiadi
ginnaste ascelle pezzate
nuotatore magnini in mutande
discorsi alberto tomba

IGIENE
ascelle pezzate
pipi addosso nel bikini sulla sabbia della spiaggia
perchè ci piacciono le nostre scorregge
perche annusiamo le scoregge
perché annusiamo le scoregge
doccia ogni giorno fa male

TECNOLOGIA
se dopo un litigio lui ti blocca su whatsapp
facebook accedi foto della cena compagni di scuola 20 maggio 2016

#IOBOH
perché dopo un temporale estivo non sempre rinfresca
andare in spiaggia scalzi
ritornare a casa scalzi
trolley alle medie è da sfigati
merlos space attori
che può fare domande un supervisore ascensore
oriana venditti boconi linkedin
tutto natiche
con le zeppe sono pìù alta io
pulizie primaverile fatte a giugno
per le ferie mi devo mettere d’accordo con i colleghi?
donne mature senza mutande
annusare piedi

LINK

Search Console ti permette di sapere quali siti (e quante volte) hanno creato link al tuo blog. In questo report eliminerò i siti istituzionali (motori di ricerca, wp ad esempio):

20 Replies to “BLOG: cosa è successo nel 2016”

  1. complimenti per gli ottimi risultati. Mi interesserebbe Search Console di google. …io per anni e anni ho usato shnystat (ce l’ho ancora in fondo alla mia pagina…ed è dal 2003 che sta lì) ma non mi indica più le chiavi di ricerca, cosa che invece io ero curiosa di leggere.. mi diresti, per piacere come lo usi? Immagino che ti debba iscrivere e poi, dove copi i codici HTML? Grazie

    "Mi piace"

      1. grazie,.. la proceduta che ho visto io ieri sera, prevedeva di lavorare con l’FTP.. io lavorai in quel modo quando trasferii il blog da splinder e fu una cosa disumana, se devo usare l’FTP ci rinuncio se invece fosse una cosa semplice mi incuriosirebbe provarlo 🙂

        "Mi piace"

      2. No no, è facile!! Vai in strumenti, strumenti disponibili e devi mettere il codice in “Google Webmaster Tools”. Sicuramente, quando ti iscrivi a search console, ti dà un codice da incollare lì

        Piace a 1 persona

      3. ops.. come non detto, l’ho trovato! C’è un mare lì dentro.. il mio blog è vecchio e ci sono migliaia e migliaia di dati.. mamma mia. Scusa questo spam nei commenti.. e grazie ancora 🙂 Tornerò a leggerti e sarò felice se verrai anche tu nella mia pagina 🙂 Ciao

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...