Il mio yogurt preferito non è più buono.

Venerdì, come spesso accade, ho portato in ufficio un vasetto di yogurt Val d’Aveto pralinato. Il mio preferito. Denso e con la pralinatura alla nocciola che io adoro.

Purtroppo non l’ho potuto mangiare.

Lo prendo dalla borsa termica e noto subito che il tappo di stagnola era gonfio. Lo apro sospettosa e vedo una sostanza gialla oleosa che ricopre lo stato bianco. Assaggio una puntina di yogurt dalla parte dove non c’è lo strato oleoso e… picca… pizzica… che schifo!

Risultato? L’ho dovuto, mio malgrado, buttare.

Purtroppo con lo yogurt Val d’Aveto è una situazione che si ripete ciclicamente, spesso. Ogni tot, arriva la partita di yogurt andati a male che pizzicano e non si possono mangiare.
Chiaramente non mi riferisco a prodotti scaduti.

Ho deciso di far notare loro questa situazione, anche perché un vasetto costa quasi 2€ e non è piacevole doverlo buttare spesso. Ho mandato una mail direttamente al Caseificio mettendo per conoscenza Esselunga (dove ho fatto l’acquisto) e poi ho taggato le due aziende nel mio post su Instagram.

Ora attendo chiarimenti.

Buongiorno.
Ogni tanto capita che le confezioni del vostro yogurt (pralinato croccante) abbiano il coperchio di stagnola gonfio e, assaggiando il prodotto, ha uno strano sapore “piccante”.
Osservandolo, si nota che è ricoperto di uno strato oleoso che solitamente non ha.
Aggiungo che lo yogurt non è scaduto (scadenza 30/09/2018, L18/5339 acquistato da Esselunga di Pantigliate MI lo scorso venerdì) ed è sempre stato in frigorifero.
Chiaramente non l’ho mangiato, ma visto che è una situazione che capita regolarmente, vorrei spiegazioni. Il vostro è il mio yogurt preferito, ma quando ne porto uno a lavoro, devo sempre avere la merenda “di scorta” nel caso fosse da buttare.
Credo che la parte “andata a male” sia la pralinatura e non lo yogurt, ma, essendo nello stesso vasetto, è difficile capire a cosa sia imputabile il cattivo sapore.
Resto in attesa di un vostro riscontro.
Grazie

Annunci