Benvenuti nella nuova puntata de La Mappa del Viaggiatore. Questa volta si vola fino a Formentera.

In questa affascinante isola delle Baleari ci sono stata due volte, entrambe nel mese di giugno quando c’è meno gente e ti puoi godere di più le spiagge non affollate.

Formentera è mare e divertimento. Le spiagge sono fantastiche e l’acqua cristallina.

Muoversi su e giù per l’isola in motorino ti fa sentire un po’ negli anni ’50 e c’è un’aria di libertà e spensieratezza che non ho mai trovato da nessun’altra parte.

Molti la considerano l’isola per le avventure estive, ma quella rimane una scelta personale (o dettata dall’alcool), ma si può andare a Formentera per godersi il mare come ho fatto io!

Ecco alcune foto… difficile scattarne troppe senza prendere i nudisti:

Es Arenals

Es Arenals

Questa è la spiaggia di Es Pujols, i paese dove abbiamo soggiornato e nostro punto di partenza per tutte le escursioni.

Il primo anno, 2010, abbiamo trovato brutto tempo… siamo state in spiaggia un paio di volte perché pioveva sempre e la sera era freddo, ma abbiamo conosciuto amici divertentissimi.

La seconda, 2012 (da qui in poi le foto), il tempo è stato fantastico, ma l’isola era semi deserta. Era la settimana degli Europei di calcio e ci siamo divertite a vedere le partite di calcio facendo l’aperitivo: bar di italiani vs bar di spagnoli, naturalmente!

Cala Saona
Cala Saona

Les Illetes è la spiaggia più famosa dell’isola:

Es Arenals

È una meta che consiglio in periodi di bassa stagione. Non ci sono mai stata ad agosto, ma, da quel che mi hanno detto, l’isola è letteralmente invasa dai motorini che non c’è nemmeno porto per parcheggiarli!

Se poi siete a caccia di VIP, sicuramente fine giugno è il periodo migliore… tra calciatori e starlette televisive, ve li potreste trovare tranquillamente che sorseggiano un cocktail affianco a voi.

Annunci