Cerca

I discorsi dell'ascensore

Categoria

Lavoro

Se fossi… una commessa

Ammiro le commesse.

Fanno orari degni di un manager, ma con uno stipendio che, nel migliore dei casi, è quello di un impiegato. Continue reading “Se fossi… una commessa”

T come… ticket

Sono stupida!

L’anno scorso, suppongo in estate, non so per quale motivo ho messo due ticket in una scatoletta di cartone che non ho più aperto fino a… ora. Continue reading “T come… ticket”

“Mi metto in malattia”… ma come fai a saperlo prima?

Ieri mattina, mentre scendevo le scale della metropolitana, ho sentito una signora che parlava al telefono:

mi metto in malattia… Continue reading ““Mi metto in malattia”… ma come fai a saperlo prima?”

Quella volta che… “ma io non sono interessata ad accettare”

Alcuni momenti della nostra vita ci si fissano nella testa e non se ne vanno più.

Capita che li pianifichi, ma il più delle volte ti arrivano lì e ti ritrovi a dire la frase giusta al momento giusto e ti sembra che l’Universo, per un istante, abbia trovato l’equilibrio perfetto intorno a te.

Quei momenti te li ricorderai per sempre, anche se non hai nessuna foto da mettere su facebook perché finisca nell’Accadde Oggi tra un anno.

Dal mio momento topico sono passati ormai più di 12 anni. Continue reading “Quella volta che… “ma io non sono interessata ad accettare””

PROMOSSA!

Come sempre, le cose belle ti cadono addosso quando non ci pensi proprio.

Martedì sera il mio capo mi chiede di andare nel suo ufficio alle 17.30. Continue reading “PROMOSSA!”

Finite le vacanze, si torna a lavoro, scuola, nonni… la solita vita

Sono le 7 e la sveglia suona.

Pigramente allungo un braccio fuori dal piumone alla ricerca del cellulare per far smettere quel maledetto rumore. Devo lasciare il caldo del mio letto, ma non ne ho proprio voglia! Continue reading “Finite le vacanze, si torna a lavoro, scuola, nonni… la solita vita”

Ultimo giorno… la frutta

Ultimo giorno di lavoro. Continue reading “Ultimo giorno… la frutta”

Giro di Scrivanie: bisogna cambiar tutto….

…affinché non cambi nulla.

Così recitava, ne Il Gattopardo, Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Continue reading “Giro di Scrivanie: bisogna cambiar tutto….”

CORPORATE STORYTELLING: martedì inizio un corso

Un paio di giorni fa ho ricevuto una mail dall’ufficio Risorse Umane che mi invitava, da martedì 4 ottobre, a partecipare ad un corso intitolato “Corporate StoryTelling”: Continue reading “CORPORATE STORYTELLING: martedì inizio un corso”

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑