Cashback di Stato: mi sono iscritta ma che fatica!

L’app IO, quando funziona, permette di collegare manualmente tutte le carte di cui siamo titolari come consumatori (attenzione se siete liberi professionisti o lavoratori autonomi: non potete usare le carte che usate per lavoro!).

Il bancomat va registrato due volte: come bancomat e come carta di debito.

Come bancomat è semplicissimo perché la temuta privacy non ce l’abbiamo già più dal 1996. Quindi il sistema vi proporrà in automatico tutti i Bancomat associati al vostro codice fiscale e vi basterà selezionare quelli che volete collegare all’app IO.

Poi bisogna andare nella sezione delle carte di credito e debito e associarlo anche con il circuito Maestro (ma continua ad andare in errore).

Ho poi una carta di credito Nexi del circuito Visa che utilizzo anche con Apple Pay. Questa l’ho attivata dall’app di Nexi in modo veloce (loro hanno già tutti i miei dati) e, automaticamente, in IO, mi sono trovata due carte di credito.
Credevo fosse un errore, invece tecnicamente la mia carta associata ad Apple Pay ha un numero diverso da quella fisica.
Quindi, se utilizzate Apple Pay (o Google Pay) ricordatevi di associare anche il numero della carta virtuale, oltre che di quella reale, altrimenti non verranno conteggiati i pagamenti fatti con il cellulare.

Satispay l’avevo già attivato dall’app di Satispay (qui i dettagli), così come YAP a cui mi sono appena iscritta e vi consiglio (leggi qui).

8 Replies to “Cashback di Stato: mi sono iscritta ma che fatica!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...