BH90120, il reboot del mitico Beverly Hills 90210

Non ce l’ho fatta ad aspettare la versione italiana di BH90210 (c’è chi dice che abbia comprato i diritti Italia 1 e chi dice che nessuno nel nostro paese pare essere interessato): l’ho guardata in lingua originale.

BH90210 è il 20 anni dopo del primo teen drama della TV americana. La serie originale, Beverly Hills 90210 è andata infatti in onda dal 1990 al 2000. Arrivò in Italia 2 anni dopo, nel 1992.

Per noi, che avevamo la stessa età dei protagonisti, era un appuntamento imperdibile della prima serata del martedì. Quei quarantacinque minuti di telefilm erano attesi con ansia per vivere le avventure con i fratelli Walsh, Kelly, Donna, David, Steve e Dylan. Loro andavano a scuola, prendevano la patente, si innamoravano e, anche se erano finti e ricchi, avevano di base gli stessi problemi che avevamo noi o un nostro amico.

Le prime stagioni sono state mitiche e, negli anni, si è sempre parlato di un possibile reboot che, però, non è mai stato realizzato (se non una reunion qualche anno fa).

Questa volta Tori Spelling (Donna), raccogliendo l’eredità di suo padre Aaron, è riuscita nell’impresa e ha riunito il cast originale per questi 6 episodi, un viaggio tra vite quasi reali e i personaggi che abbiamo amato anche noi prima dei 20 anni.

Così ci ritroviamo un cast malinconico per la morte di Luke Perry-Dylan, un cast con le facce ricoperte di rughe, che legge il copione con gli occhiali per la presbiopia (eggià!) e chiama il chirurgo plastico dermatologo.

Jennie Garth ha una figlia che vuole fare l’attrice e, come il suo personaggio Kelly, è attratta da Jason Priestley/Brandon Walsh (ma pure Shannen Doherty/Brenda Walsh sogna di baciare suo fratello gemello Brandon o l’attore Jason).

Jason è sposato con la sua manager che aspetta un figlio. Ma lui è sterile… quindi…

Tori Spelling è sposata con un ex sportivo ed è madre di 6 figli. Senza soldi (come pare sia nella realtà). È in imbarazzo per la scena di sesso con Brian Austin Green/David Silver e continua a ripetersi poco convincente “è solo Brian!”.

Brian è sposato con una star della musica che lo mette totalmente in ombra e viene trasformato nel sex symbol della serie TV (nel primo copione si lamenta perché David è sempre senza maglietta). Si scopre avere un figlio ventenne di cui non sapeva niente, ma…

Il biondo Ian Ziering/Steve Sanders è un donnaiolo come il suo personaggio, ma dopo 20 anni si sente pronto… ecco, lui sembra quasi più giovane oggi di com’era durante la serie tv originale.

Gabrielle Carteris/Andrea Zuckerman si è sempre sentita inadatta per interpretare il suo personaggio: lei ha circa 10 anni più degli altri e della sua Andrea. Nel reboot, a 58 anni, si scopre essere attratta dalle donne e felicemente sposata con un uomo (è pure diventata nonna). Lesbica? No, forse sarebbe più adatto definirla, come si usa oggi, con una sessualità fluida.

Il mio parere su BH90210

A tutti i nostalgici potrà piacere, se non avranno paura di scontrarsi con le facce rugose o tirate chirurgicamente dei personaggi perché assomigliano anche alle nostre.

Chi non conosce Beverly Hills 90210, chi non l’ha mai visto e non l’ha mai amato, non potrà capire il reboot. Non capirà le continue frecciate tra la ritardataria Shannen Doherty e Jennie Garth. Non capirà che loro e noi siamo cresciuti insieme e avranno l’impressione di avere davanti a sé un cast di mezza età (già, così viene definita Kelly) che si comporta in modo buffo. Non capirà i continui riferimenti a momenti topici della serie originale, tipo la prima scena che si rifà alla puntata in cui dovevano cambiare un uovo per arrivare ad una festa, non capirà chi è Jamie Walters/Ray Pruit che ora fa il pompiere, ma negli anni ’90 era un cantautore romantico di cui andavamo a cercare il CD. Non capirà che la questione tra Donna e il sesso è stata irrisolta almeno per 8 stagioni e David l’ha tradita in auto con la sua manager musicale, sì, perché David voleva fare il rapper e ha fatto pure delle canzoni vere.
Non sa che il mondo era diviso tra le ragazze che amavano il tenebroso Dylan e quelle che preferivano il bravo ragazzo Brandon.

Beverly HIlls 90210 è stato un cult e BH90210 ci fa tornare per 6 puntate indietro con tanta nostalgia, ma con un occhio per il futuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: