Mi prendo una pausa dal blog.

Non è successo niente. Niente. Il niente che offusca la mia mente quando clicco “aggiungi nuovo”.

Niente.

Non so cosa scrivere e non ho voglia di scriverlo.

Niente.

Mi prendo una pausa dal blog.

Che dovrebbe essere una valvola di sfogo, una pagina bianca da riempire, il diario che avevo a 20 anni. Invece no. È diventato un file con una serie di appunti, ti titoli di possibili articoli e/o rubriche. Idee che non hanno voglia di nascere e i nati senza idee.

Mi prendo una pausa dal blog perché non so più cosa scrivere ed è diventato un obbligo. Un peso. E non mi piace più. Non mi diverte.

Mi prendo una pausa dal blog. Una pausa di riflessione come quelle tra fidanzati. Una pausa che non si sa se e quando finirà.

Mi prendo una pausa.

Annunci