se una regola c’è
non la chiedere a me

…così cantava Nek ormai tanti anni fa.

Non ho mai avuto problemi con le regole e nel rispettarle. Infondo le regole non sono altro che scelte che qualcuno ha già fatto per noi. Giuste o sbagliate, non ci si deve preoccupare: bisogna fare così e basta.

Ma siamo sicuri che io sia un bravo soldatino nel rispettare le regole? Forse… pago le tasse, rispetto gli orari in ufficio ed il codice della strada quando sono in auto. Pago il biglietto se prendo i mezzi pubblici, sto in fila alle poste senza infilarmi per fare prima. Ma sono queste le regole? Le vere regole?

In parte sì, ma questo è anche essere una persona civile.

Io le regole le rispetto, ma sono le mie.

Mi è capitato spesso che gli amici mi dicessero che io sono una vera anticonformista perché lo sono di natura. Io non mi ribello tatuandomi il corpo o mandando tutti a quel paese. Io faccio quello che sono, anche se non è quello che gli altri si aspettano da me, anche, soprattutto, se non è quello che fanno tutti.

Se questo è essere anticonformisti, sì, io lo sono.

Annunci