Commedia divertente anche se la trama è già trita e ritrita.

Al posto della magia di Quel pazzo venerdì (2003) remake di Tutto accadde un venerdì (1976), qui c’è la scienza con cui Andrea e Sofia si scambiano i ricordi al punto da convincersi di essere l’altro.

Sofia e Andrea sono una coppia di quarantenni in crisi. Tra di loro non c’è dialogo, non sanno più ascoltare i bisogni dell’altro e anche a livello fisico sono più distanti che mai.

Sofia pensa al divorzio e ha già portato tutti i loro conti da un avvocato allo scopo di lasciare il marito in mutande.

Andrea, invece, ha fatto valutare la casa per venderla, battere cassa e trasferirsi con la famiglia fuori città, in campagna.

Un giorno Andrea, che è un medico, porta a casa un macchinario per metterlo a punto per la sua ricerca e convince la moglie a provarlo. Il macchinario, Charlie, sovrappone i ricordi dell’altro ai propri al punto da convincere i due di essere il coniuge.

Sofia, convinta di essere Andrea, deve debuttare in TV sui tacchi a spillo a condurre un programma sulle donne.

Voto: 6 su 10 per la poca originalità della storia.

Andrea, con la mente di Sofia, è un medico che sviene in sala operatoria alla vista del primo schizzo di sangue.DATA USCITA: 12 aprile 2017
GENERE: Commedia
ANNO: 2017
REGIA: Simone Godano
ATTORI: Pierfrancesco Favino, Kasia Smutniak, Valerio Aprea, Gaetano Bruno, Paola Calliari, Francesca Agostini, Sebastian Dimulescu, Marta Gastini
SCENEGGIATURA: Giulia Steigerwalt
FOTOGRAFIA: Michele D’Attanasio
MONTAGGIO: Davide Vizzini
PRODUZIONE: Warner Bros. Entertainment Italia, insieme a Matteo Rovere per Groenlandia e Roberto Sessa per Picomedia.
DISTRIBUZIONE: Warner Bros. Italia
PAESE: Italia
DURATA: 100 Min

 

 

Annunci