Ieri sera sono collassata a letto come una pera cotta.

Sono arrivata a casa da lavoro prestissimo, erano le 17.30 o poco dopo, ovvero un’ora prima della lezione di pilates.

Ho avuto la pessima idea di sdraiarmi sul letto per ingannare l’attesa… risultato? Sono arrivata tardi in palestra!

Ho passato tutta la lezione a sbadigliare… pilates mi concilia il sonno al punto che, a volte, non mi accorgo che non sto facendo l’esercizio, ma rimango lì con la testa appoggiata alle mani a sonnecchiare.

Non sono io

Dopo cena il mio collo continuava a tormentarmi… ho una sorta di torcicollo da dicembre, probabilmente dovuto alla postura (per qualche settimana, in ufficio, ho usato il pc portatile senza schermo esterno)… ho preso un Moment ACT… non so se sia stato quello o cos’altro, so solo che i miei 5′ sul letto perché la pastiglia faccia effetto, sono diventati le 23! E lì mi sono dovuta alzare per forza per lavare almeno i denti…

Santo timer sulla TV, l’ho messo al minimo che poi è già tantissimo, ovvero 30′. Me ne sarebbero bastati abbondantemente 5.

Poi non so cosa sia successo.

Spero vada meglio stasera. Devo andare al concerto di J-Ax e Fedez per All Music Italia.
Bello?!


Fino ad un certo punto… da qualche tempo gli uffici stampa danno un accredito a testata (uno basta per fare l’articolo!), così ti ritrovi ad andare ai concerti da solo perché, anche se fai la strada con qualcun altro, non ha accesso all’area stampa… quindi sei da solo lo ugualmente.

Vabbé, buona Pasqua!

Annunci