Non sapevo cosa fosse un keiki fino a ieri pomeriggio.

Ora so che la mia orchidea ha fatto un keiki (bambino in hawaiiano). È diventata mamma, insomma!

Non ho capito se sia una cosa positiva o negativa, ma sta di fatto che, sabato, sullo stelo dell’orchidea che ho in soggiorno è comparsa una foglia. Un keiki, appunto.

Ora dovrò aspettare che faccia quelle radici bruttissime che sembrano dei vermi e poi potrò tagliarlo e mettere il keiki in un vaso tutto suo.

Ora spetto che i tre boccioli si trasformino in fiori.

Pare sia raro che una pianta faccia keiki e fiori insieme, perché di solito vengono fuori nuove piantine per preservare la specie, quando la mamma è sofferente. Ma se fa fiori, non è sofferente. Comunque buttano fuori queste foglioline anche a casaccio.

E la mia orchidea, per adattarsi al mio pollice di qualsiasi colore tranne che verde, non può che essere una di quelle che fa le cose a caso. Che fa keiki e fiori a caso.

 

Annunci