Domenica scorsa sono andata al cinema a vedere Jackie.

Veniamo subito al dunque: è un film lento, lento, lento e noioso.

Ok, quel che deve succedere succede tutto all’inizio, poi il tutto si articola su almeno 3 piani temporali con il passato, il presente ed il futuro, oppure, se preferite, il presente, il passato ed il passato remoto. Il risultato? Un po’ di caos.

I pareri della gente in sala sono stati discordanti. C’erano persone che inneggiavano al capolavoro ed altre che, assopite, russavano, come nella migliore delle tradizioni.

Boh… alla fine non sono riuscita a farmi un’idea del personaggio Jackie Kennedy, a metà strada tra il non aver paura e il voler spettacolarizzare la morte del marito, il Presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy.

Perplessa.

DATA USCITA: 23 febbraio 2017
GENERE: Biografico, Drammatico
ANNO: 2016
REGIA: Pablo Larraín
ATTORI: Natalie Portman, Peter Sarsgaard, John Hurt, Billy Crudup, Greta Gerwig, Max Casella, Beth Grant
SCENEGGIATURA: Noah Oppenheim
FOTOGRAFIA: Stéphane Fontaine
MONTAGGIO: Sebastián Sepúlveda
MUSICHE: Mica Levi
PRODUZIONE: Bliss Media, Fabula, LD Entertainment
DISTRIBUZIONE: Lucky Red
PAESE: USA, Cile
DURATA: 99 Min

Annunci