La banca quest’anno non mi ha dato nemmeno il calendario.

Fino a qualche anno fa avevamo una certezza: a dicembre la banca ci dava l’agenda.

Agenda, calendario da scrivania, calendario da parete, calendario segnalibro e magari qualche penna.

Erano i tempi in cui gli impiegati del credito avevano 16 mensilità e il premio di produzione, detto anche VAP, era a 6 zeri (in lire, ovviamente). Erano i tempi in cui sui BOT a tre mesi ti davano il 12%.

Ora i tempi sono cambiati.

Gli impiegati di banca non hanno nemmeno la quattordicesima e l’unico VAP che ho preso era di 800 € lordi. Non ci ho comprato nemmeno l’iPhone.

Oggi i tassi di interesse sono negativi. Per investire devi pagare la banca.

Le banche oggi i calendari da parete, scrivania, segnalibro e le agende li fanno. Li fanno ma non li danno ai clienti. Non a tutti.

I calendari da parete, scrivania, segnalibro e le agende sono per i dipendenti e… per noi. Ecco, noi in ufficio ne abbiamo ricevuti una scatola.

Io ho due calendari da scrivania e un’agenda della banca.

Annunci