Ho sempre considerato andare in vacanza un lusso e, come tale, vado in vacanza solo se me lo posso permettere.

Per questo motivo, ogni volta che sento la pubblicità dei prestiti personali per pagarsi il viaggio dell’estate, mi si accappona la pelle! Non riesco a trovare neanche una ragione accettabile per la mia razionalità affinché indebitarmi per partire sia cosa buona e giusta.

L’anno che ho comprato casa, ho rinunciato ai miei soliti viaggi di due settimane in cambio di 7 giorni in Toscana dopo ferragosto con la promozione paga 1 e partono in 2. In pratica 600€ a testa in all inclusive.

Probabilmente in questo modo non farò mai il giro del mondo in 15 giorni (lavativi), visiterò l’America a puntate (per ora ho spuntato California, Florida, New York e una piccola parte di Canada), il Giappone sarà per troppo tempo troppo lontano, ma almeno non si aggiungeranno debiti a quelli inevitabili. Leggi la casa.

Ecco, a parte la casa, la macchina, il dentista e pochissime altre cose, non ce la faccio a trovare altre valide ragioni per indebitarsi.

Foto di copertina tratta dal web.

 

Annunci