Un altro anno importante per la musica italiana.

Oramai siamo arrivati ad anni troppo vicini a noi per avere dei “nati” che sono già diventati famosi, infondo sono passati solo 14 anni.

All’inizio del 2002, il 24 gennaio, ci lascia Nunzio Filogamo conduttore della prima edizione del Festival di Sanremo del 1951 e quella dell’anno successivo. Celebre la sua frase:

Miei cari amici vicini e lontani, buonasera ovunque voi siate!

Il 13 aprile, a seguito di un tragico incidente in moto, muore il cantautore Alex Baroni. Aveva solo 35 anni.

Il 23 maggio muore Umberto Bindi, il 7 ottobre Pierangelo Bertoli.

Passando alla musica suonata, il Festival di Sanremo quell’anno si svolse all’inizio di marzo, dal 5 al 9. Dopo 6 anni di assenza, torna ad impugnarne le redini Pippo Baudo affiancato da Manuela Arcuri e Vittoria Belvedere.

Vincono i Matia Bazar con Messaggio d’amore. Secondo posto per Alexia (all’esordio in italiano) con Dimmi Come… e al terzo Gino Paoli con Un altro amore.

Il successo commerciale, invece, premia Francesco Renga con Tracce di Te, Daniele Silvestri e la sua Salirò e Gianluca Grignani con Lacrime dalla Luna.

Infatti Sanremo Top, che premia le vendite, a distanza di un mese dalla fine del festival, vede la seguente classifica:

1. Gianluca Grignani – Uguali e diversi (Lacrime dalla Luna)
2. Daniele Silvestri – Unò dué (Salirò)
3. Francesco Renga – Tracce (Tracce di te)
4. Alexia – Alexia (Dimmi come…)
5. Matia Bazar – Messaggi dal vivo (Messaggio d’amore)
6. Michele Zarrillo – Le occasioni dell’amore (Gli angeli)
7. Patty Pravo – Radio Station (L’immenso)
8. Gino Paoli – Se (Un altro amore)
9. Enrico Ruggeri – Primavera a Sarajevo (singolo) (Primavera a Sarajevo)
10. Nino D’Angelo – La festa (Marì)

Tra i giovani vince la giovanissima Anna Tatangelo con Doppiamente fragili, seguita da Valentina Giovagnini con Il passo silenzioso della neve e, al terzo posto, Simone Patrizi con Se poi mi chiami. Sanremo Top conferma i tre, ma con la Giovagnini al primo posto.

Questo fu il più grande successo della cantautrice toscana, morta a seguito di un incidente stradale nel 2009. Negli scorsi anni, sua sorella Benedetta partecipò a The Voice of Italy.

L’estate 2002 ha il ritmo del Festivalbar condotto da Daniele Bossari, Alessia Marcuzzi e Michelle Hunziker e con Marco Maccarini inviato speciale.

Il vincitore generale fu Ligabue, ma furono premiati anche Zucchero per il miglior album Shake, Tiziano Ferro come rivelazione italiana e Las Ketchup come rivelazione internazionale.

Non vince alcun premio, ma l’estate 2002 è quella in cui si balla inneggiando a L’Aiuola di Gianluca Grignani.

Che nostalgia rivedere quel video e quella band (Simone Bertolotti, Francesco Boldini, Rossano Eleuteri e Nicola di cui non ricordo il cognome)!!! Chiunque abbia seguito un tour dall’interno, sa benissimo che si diventa quasi come una grande famiglia… soprattutto ai tempi pre smartphone quando i tour book riportavano anche le indicazioni stradali per raggiungere le location dei concerti.
Tornando alla canzone, ricordo che Francesca (l’attuale moglie di Grignani, all’epoca sua fidanzata) mi aveva raccontato che questa canzone era nata a casa per scherzo… un giorno Gianluca si stava annoiando, ha preso la chitarra e ha iniziato a seguirla per casa cantando “ti raserò l’aiuola”. Io spero solo di non essere una delle amiche sceme, visto che in quel periodo ci si vedeva piuttosto spesso con la Fra!

Di quel periodo è questa foto con Francesco Renga ospite della tappa di Brescia dell’Uguali e diversi tour di Gianluca Grignani.

Andò in onda anche la terza edizione degli Italian Music Awards condotti da Piero Chiambretti il 2 dicembre. Questi i principali premi assegnati:

  • miglior album: Fuori come va? di Luciano Ligabue
  • miglior singolo italiano: Salirò di Daniele Silvestri
  • miglior artista femminile: Carmen Consoli
  • miglior artista maschile: Luciano Ligabue
  • miglior gruppo italiano: Planet Funk
  • miglior rivelazione italiana: Planet Funk
  • miglior videoclip: Quello che capita degli 883
  • miglior tour: Luciano Ligabue
  • miglior artista dance: Planet Funk
  • miglior testo: Quello che non c’è degli Afterhours e Stupido hotel di Vasco Rossi

Un trionfo per Ligabue e Planet Funk.

Per la prima volta, nel 2002, viene eletto il vincitore di quel che sarà Amici di Maria de Filippi. La prima edizione, intitolata Saranno Famosi, fu vinta da Dennis Fantina.


Il 21 settembre, con l’attuale titolo, iniziò la seconda edizione.

Nella classifica degli album più venduti del 2002, trionfano due raccolte: Laura Pausini e Giorgia.

Il primo album di inediti è quello di Luciano Ligabue, Fuori come va?.

Tiziano Ferro conquista il 5° posto dei dischi italiani ed esordio in TOP 10 per gli Articolo 31

Titolo Cantante
1 The best of Laura Pausini Laura Pausini
2 Greatest hits Giorgia
3 Fuori come va? Ligabue
4 Per sempre Adriano Celentano
5 Rosso relativo Tiziano Ferro
6 09-nov-01 Biagio Antonacci
7 Il quinto mondo Jovanotti
8 Then comes the sun Elisa
9 Uno come te Gigi D’Alessio
10 Domani smetto Articolo 31

Tra i singoli italiani al primo posto troviamo i Tiromancino e al 4° Cesare Cremonini al suo debutto da solista dopo l’esordio discografico coi Lunapop.

Per me è importante – Tiromancino
Questa è la mia vita – Ligabue
Salirò – Daniele Silvestri
Vieni a vedere perchè – Cesare Cremonini
Sei solo tu – Nek feat. Laura Pausini
Quanto t’ho amato – Roberto Benigni
Accetta il consiglio… per questa volta. – Linus
La Rondine – Mango
Ci sono anch’io – 883
Dimmi come… – Alexia

Nella TOP 10 dei videoclip di MTV, l’unico italiano ad entrare in classifica è Daniele Silvestri con Salirò.

Esordio discografico per Fabri Fibra con il suo primo album solista Turbe giovanili, prodotto da Neffa e con un featuring con suo fratello Nesli, accreditato come Nesly RicePersonaggi di passaggio.

Annunci