Ispace Ligth mi ha nominato per questo tag che poi è proprio un tag, ma quasi. Comunque è molto carino e lo faccio volentieri, anche perché oggi è giovedì e il giovedì è il giorno del tag.

Ho cercato di risalire al creatore del tag, ma arriva da tanto lontano. È stato creato da qualche utente di idioma anglosassone e, dopo aver visitato 5 o 6 blog, mi sono fermata.

Io ringrazio il mio invitante, Ispace Ligth e vado avanti.

Regole:

3 giorni
3 canditati ogni giorno
3 citazioni

Le mie 3 citazioni saranno tutte musicali:

1) Leggero, nel vestito migliore, senza andata né ritorno senza destinazione.
Leggero, nel vestito migliore, sulla testa un po’ di sole ed in bocca una canzone.

Leggero, Ligabue

L’ho sentita oggi pomeriggio in macchina e mi ha fatto subito pensare a quando ho fatto la comparsa nel video Una vita da mediano con lui che ci diceva di non vedere l’ora di tornare sul palco a suonare “Mica faccio questo lavoro per fare i dischi, io voglio fare i concerti!”

2) …e invece più avanti vado, quei punti si spostan di lato ed un altro si fa vedere più in là, vuol essere raggiunto e capito

La vetrina del negozio di giocattoli, Gianluca Grignani

Una delle mie canzoni preferite di sempre. Nonostante sia del 1996 (ne ho parlato anche nel mio recente articolo qui) l’album che la contiene potrebbe far scoprire un Grignani inedito.

3) E ancora un’altra estate arriverà, e compreremo un altro esame all’università

Vorrei ma non posto, J-Ax e Fedez

Mi fa ridere che dei rettori si siano arrabbiati per questa frase… a loro ricorderei che, come cantava Bennato, sono solo canzonette!

E veniamo alle nomination:

kikkakonekka (questa volta non dimenticartene!)

aspirante runner

mchan84

 

Annunci