Nuovo appuntamento con lo svuota cassetti delle prove dei campioncini, in collaborezione con franci, jess e fefy.

VISO

Olivella è una marca che ho conosciuto grazie ad un giveway vinto su facebook… io non partecipo mai ai giveway e, se non mi avessero avvisato, non avrei neanche saputo di aver vinto!

È un’azienda italiana che utilizza, come base per i propri prodotti, il nostro olio vergine d’oliva. Ha sede in Umbria.

Ho usato ben due campioncini perché la crema mi è piaciuta: non ho avuto problemi di assorbimento o lucidità. Ha la consistenza ed il colore che ci aspettiamo abbia una crema idratante per il viso.

Altra crema idratante è questa di Rilastil che costa, per 50 ml, oltre 40€ (ma si trova in offerta anche a 30€). Non so voi, ma io quando uso una crema costosa, mi aspetto di svegliarmi la mattina ed assomigliare a Cenerentola dopo essere stata trasformata dalla fatina, mentre mi alzo che ho ancora la mia faccia, con gli occhi gonfi, le occhiaie e la forma del cuscino.
Quindi, che dire se non che non trovo differenza rispetto ad un prodotto da supermercato?
Idrata, non appiccica e niente più, di certo non mi fa dimostrare quegli 8 anni in meno che mi sento!

Questa marca, Collezione Natura, fa parte di quei prodotti che non so come siano finiti a casa mia. Si tratta di prodotti erboristici, non è male, ma, come nei casi precedenti, non è miracolosa. Di nuovo niente bacchetta magica.

CORPO

La mia pigrizia ha sempre il sopravvento sull’idratazione del corpo e così mi ritrovo a primavera con la pelle delle gambe più simile alla carta vetrata che alla buccia della pesca.

E nemmeno questa crema fluida corpo al Fico e Papavero fa miracoli!
Speziali Fiorentini è una marca venduta dalle erboristerie, non ho trovato il loro sito internet.

Ormai lo dovreste sapere che sto lottando contro i miei polpacci e questa volta ci ho dato dentro con la crema anticellulite di Kalleis.

Come al solito, il risultato è stato nullo… anzi, devo dire che, dopo ogni lezione in palestra, io sento il mio polpacciotto sempre più duro e formoso.
Una lotta contro i mulini a vento, insomma.
Nota sulla crema: è di colore giallo e, dopo qualche giorno che ho aperto il campioncino, ho trovato il residuo rinsecchito all’interno dell’involucro.

Stesse considerazioni per il Body Lift Cellulite Control di Clarins. Vi assicuro che il mio culo, dopo questo campioncino, non assomiglia minimamente a quello di Belen… i 66€ richiesti per i 400 ml di prodotto io li spendo in altro modo!

Come il mese scorso, anche questa volta sono incappata in un docciaschiuma all’arancia… boh. Ma è così buono il profumo d’arancia per lavarsi? A me non entusiasma, comunque questo di Delarom non è per niente persistente, quindi tempo di uscire dal box, già non si sente più-

Questo deodorante, anzi, antitraspirante, l’avevo già commentato quando l’ho ricevuto: non mi piace. Probabilmente è perché non ho problemi di eccessiva traspirazione, ma mi secca la pelle… ho provato ad usarlo una volta alla settimana per rendere più strong la deodorazione e, almeno, non mi ha creato fastidi, ma di certo non lo comprerei mai!

Vi lascio i link agli articoli delle altre ragazze:

Onigiri Brunch – Fefy (lo troverete online tra stasera e domani mattina)

Jesslan – Jess

Trucco… senza inganno – franci

franci

Annunci