Mi viene da ridere.

Un paio di settimane fa ho discusso con l’autista di un bus che è partito dal capolinea in anticipo, così, visto che il giorno prima per fare il marpione con una passeggera, ha sbagliato strada, ho mandato questa mail alla compagnia degli autobus:

Segnalo quanto segue.
Linea z000 in partenza da San Donato h 17.55

11 maggio: l’autista, intento a chiacchierare e guardare il tablet di una passeggera in piedi di fianco a lui, sbaglia strada e va a XXX anziché girare a YYY. L’abbiamo dovuto avvisare noi

12 maggio: alle 17.54 (orario pensilina) il bus era già partito

Ps sul mezzo utilizzato (vecchio e arancione) molti pulsanti per prenotare la fermata non suonano

Grazie
Oriana

Sono quasi certa che l’autista fosse lo stesso, ma non sono sicura, così non ho “rischiato”.

Martedì ricevo questa risposta:

Gentile Signora ZZZ,

facciamo riferimento alla segnalazione in oggetto circa i disservizi riscontrati nell’utilizzo della corsa in partenza alle 17.55 da San Donato M3 gli scorsi 11 e 12 maggio.

La informiamo che a seguito effettuazione di indagine tramite AVM (sistema satellitare di controllo della flotta) risulta che il giorno 11 maggio non si registrano variazioni al percorso della corsa ed il giorno 12 la corsa è partita secondo l’orario programmato.

Le comunichiamo inoltre che gli avvisatori acustici di prenotazione della fermata sono stati debitamente riparati.

Distinti saluti

Non posso che replicare:

Grazie per gli avvisatori acustici.
Allora io e gli altri passeggeri abbiamo avuto un’allucinazione collettiva… a questo punto cambierei i prodotti per la pulizia delle vetture, visto che generano allucinazioni! 🤔
Immagine di copertina tratta dal web
Annunci