Ci siamo: l’appuntamento più atteso del mese è arrivato! Cosa ci riserverà questa nuova carrellata della rubrica #QuestioneDiStyle?

Intanto ringrazio le mie fide collaboratrici, Silvia, Laura e Sabina che, anche questa volta, armate di smartphone, si sono aggirate le per l’Europa alla ricerca del peggio del peggio del peggio. Eggià, questa è una versione internazionale di #QuestioneDiStyle, nonché dedicata alle cerimonie perché, quando pensiamo di dare il meglio, tiriamo fuori il peggio… dall’armadio!

Buona visione!

Arriva la primavera e, con essa, torna lo sfrangiato in stile cowboy. Peccato che manchi la cow… e anche il boy.

Photo: Silvia

Ora arriva una serie di tre scatti rubati in Chiesa e sul Sagrato alla Comunione del figlio di una delle mie fotografe, quella specializzata nelle donne maculate.

Si inizia da un bell’esemplare di donna che utilizza le scarpe open toe bianche abbinate al collant nero che sta benissimo anche con la gonna fiorata sempre bianca. Il capospalla, naturalmente, non ci azzecca niente: una giacca di pelle nera.

Altre scarpe da annali: il sandalo col tacco con gli spuntoni di plastica!

Per questa foto, invece, ho discusso con Valeria, perché secondo lei questa gonna/pantaloni era bellissima. A parte che non ho capito se si tratta di una gonna o di un paio di pantaloni, ma abbinare il tutto con il calzino con i fili argentati sarebbe stiloso?

Il problema di questa donna non è nel gusto, il suo è un problema più grave…

Photo: Laura
Photo: Laura

…io ho paura che, da un momento all’altro, a causa della postura stortignaccola, quel povero tacco si spezzi!!!!

 

 

 

 

 

Rimanendo nell’ambito delle calzature, questo LUI immortalato all’aeroporto di Malpensa, hai i numeri per entrare in top10:

Quest’anno si usano i capelli rosa e azzurri e questa ragazza è sicuramente fashion (a modo suo):

Photo: Sabina

Donna immortalata in quel di Barcellona…

…sono stata colpita dai suoi pantaloni sui toni dell’arancio abbinati a scarpe nere e fuxia.

Dobbiamo fare un discorso: i maschi sono maschi e le femmine sono femmine. Quindi gonne, leggings e jeans attillati, vi prego, lasciateli alle donne così come le magliette lunghe da abbinate a suddetti capi di abbigliamento.
Soprattutto se si è magrolini magrolini al punto da stimolare anche l’istinto materno di chi non ce l’ha nel volervi offrire un panino con la mortazza, vi prego, mettete i jeans da maschio!!!

Oltre al fatto che i maschi sono maschi e le femmine femmine, io sono convinta che ci debba essere una sorta di rispetto per le stagioni. Con questo intendo che, se in inverno ci si mette il cappotto, sandali e calzoncini corti, andrebbero riservati alla bella stagione. E maggio è ancora ufficialmente in primavera, ancora di più un maggio piovoso ed umido come quello di quest’anno dove è possibile ammirare, allo stesso tempo, bagnanti e sciatori alpini.

 

E anche per questo mese è tutto! Vi ricordo che, se volete partecipare alla mia rubrica con le vostre foto, potete contattarmi tramite questo modulo:

Annunci