È iniziata l’attività definibile anche lo svuota-armadi, la versione dello svuotascrivanie tipica del periodo pre ferie di ogni ufficio.

Questo mese sono andata a rovistare nel fondo dei miei mobili e mobiletti e ho trovato del fondi di magazzino, o meglio, dei fossili presenti in casa mia già da prima che ci venissi a vivere! Volete sapere di cosa si tratta?

Polly’s Beauty Farm di Pupa, un regalo di Natale di una mia collega dei tempi in cui lavoravo all’Eco della Stampa, ovvero 2004-2006.
Si tratterebbe di un gel rinfrescante per il copro all’albicocca, anzi, allo zucchero della frutta dall’odore improponibile, terrificante di frutta matura, ottima da mangiare, ma non per deambularci in giro per la città!

Il Nivea Hair Care Modella Ricci l’ho comprato io in un impeto di follia, nel vano tentativo di far diventare mossi i miei capelli lisci come spaghetti. Naturalmente non ha funzionato ed io non sono mai riuscita ad ottenere le tanto di moda Beach Waves.

Il concorso pubblicizzato sulla confezione, quello per vincere una TV LCD Samsung è scaduto il 30/09/2006.
In più l’erogatore si è rotto.

Elvive Spray Solleva Radici per capelli piatti me l’ha comprato mia mamma nel periodo in cui erano di moda i capelli liscissimi e stra piatti, ovvero quelli come i miei naturali, ma a lei, che naturali li ha come i miei, piacciono mossi, o almeno con un po’ più di volume. Così un giorno arrivò a casa con questo prodotto al collagene che facilita la messa in piega.
L’ho provato senza averne alcun beneficio, se non i capelli un po’ più impiastricciati, così non l’ho mai finito…

Ho fatto una piccola ricerca sul web ed è stato commercializzato come novità nel 2013, quindi penso di averlo da quell’anno. La durata è di 12 mesi dall’apertura… decisamente passati.

Nei prodotti finiti credo di essermi sbagliata (leggi qui), quella crema, praticamente uguale a questa, ma in realtà si tratta del farmaco non di marca tipo Voltaren. Questa è invece quella che mi aveva dato il farmacista per la mia tendinite.

L’ho usata pochissimo nonostante il male allucinante (infatti poi ho operato il polso) perché mi provocava una reazione allergica tipo dermatite: avevo la pelle a pois. Bisogna proteggere la parte dal sole, io andavo in giro con il braccio bendato, ma non è servito a niente e nemmeno a farmi passare il male.
Sono stata operata nell’ottobre 2013 e la crema l’avevo comprata in estate, penso a luglio. Decisamente scaduta anche lei.

Se fin qui si tratta di prodotti scaduti, le note dolenti arrivano con il prossimo… le strisce depilatorie all’Olio di Argan di Depilzero. Sono talmente delicate che… non appiccicano. E una cera che non appiccica, non strappa nemmeno via i peli!
In pratica sono del tutto inutili!

Ho cercato di fare un video che lo dimostrasse… scusate il casino di sottofondo, tra musica e tv, il rumore di fondo è notevole!

Mi sento un po’ in colpa a buttare tutte queste cose, ma tra prodotti scaduti e quello che non fa il suo dovere, mi sembra di non avere scelta! Allora, posso procedere con l’insacchettamento?

Annunci