Lunedì sera ho avuto la possibilità di assistere all’anteprima del film Eddie The Eagle, basato sulla storia vera di Eddie Edwards, un ragazzo inglese che aveva un unico grande sogno: diventare un olimpionico.

TRAMA

Ispirato a una storia vera e straordinaria, Eddie The Eagle, narra la scalata alla gloria di Eddie Edwards (Taron Egerton) il primo saltatore con gli sci a rappresentare la Gran Bretagna alle Olimpiadi invernali. Ad allenare questo impossibile eroe sarà l’ex campione Chuck Berghorn (Hugh Jackman) che renderà lo sfortunato Eddie uno degli eroi popolari più amati. Christoper Walken e Tim McInnerny fanno parte del cast.
Regia Dexter Fletcher
Durata 105 min
Uscita giugno 2016

Fin da bambino, anche a causa di problemi fisici che lo obbligano a portare un tutore per il ginocchio, ad Eddie viene sconsigliato di praticare qualsiasi tipo di sport, ma per lui il sogno è più grande, nonostante anche suo padre veda per lui un futuro da intonacatore.

Da ragazzo, capisce che lui non parteciperà mai alle Olimpiadi (estive) e così inizia a sognare quelle invernali, cimentandosi, con scarsi risultati, nella discesa libera.

Da lì, a 22 anni suonati (si inizia a saltare entro i 6 anni), si butta nel salto con gli sci, visto che è dagli anni ’30 che la Gran Bretagna non ha un esponente di questo sport, né tanto meno una squadra così, sfruttando l’assenza di regolamentazione (in quel periodo ogni nazione poteva presentare un atleta per ogni sport, non erano necessari risultati per qualificarsi), concentra le sue energie e parte per la Germania, Garmisch Partenkirchen con l’obiettivo di imparare a saltare in tempo per le Olimpiadi di Calgary 1988.

In quelle Olimpiadi che noi italiani ricordiamo per i due ori di Alberto Tomba nello slalom speciale e in quello gigante, gesta che interruppero persino il Festival di Sanremo

Alberto Tomba – Calgary 1988

…al massimo per il duo giamaicano alle prese con il bob…

Bob Jamaica – Calgary 1988

…l’Inghilterra viveva le gesta eroiche di Eddie The Eagle Edwards e i suoi salti dal trampolino da 70 e 90 metri.

Eddie Edwards – Calgary 1988

Non ho mai seguito il salto con gli sci, ma i film mi ha emozionato. Al di là dei risultati sportivi, è da ammirare la forza di volontà di questo ragazzo, la sua determinazione per realizzare il suo sogno alla faccia di tutti quelli che gli dicevano che era un fallito.

Il mio voto?

 

 

EDDIE THE EAGLE – TRAILER UFFICIALE

Annunci