Eccoci qui pronti per il nuovo articolo della serie #SampleAddict del Club del Campioncino, scritto in “sinergia” (quanto mi piace questa parola) con Franci di Trucco… senza inganno (link diretto al post), Jess di Jesslan (link diretto al post) e Fefy di Onigiri Brunch (link diretto al post).

Ho deciso che devo fare un po’ di ordine, perché il mio blog non può assomigliare troppo al mio armadio… in pratica suddividerò i prodotti per categoria.

MAKE UP

All’inizio di aprile sono stata via due giorni e, per cercare di ridurre al minimo il bagaglio, ho messo in borsa un po’ di campioncini. Il primo è stato il fondotinta Dream Satin Liquid di Maybelline.

Non amo il fondotinta, soprattutto per l’uso quotidiano preferisco la BB Cream che è più leggera. Appena applicato mi ha dato la sensazione di appiccicaticcio, ma quel che non mi è piaciuto soprattutto è stata la resa. Ok che l’ho torturato, nel senso che l’ho messo (con un primer) al mattino alle 8, sono stata fuori tutto il giorno, a Savona c’era un vento pazzesco, la sera alle 8 ci siamo messi in macchina per tornare a Milano e la sera io pretendevo che fosse ancora ok… ma nemmeno così:

Ahahahah il flash fa sembrare la mia guancia simile alla coscia di un pollo, ma se guardate bene il prodotto ha fatto i pallini!!! Boh… comunque quel poco rimasto, era finito nei pori. A dimostrare che era caduto quasi tutto, questo è il dischetto:

A parte che è lercio, colpa di Massy e Romina che fumavano in macchina e dell’autostrada… ma di solito, se uso il fondotinta, il cotone rimane color fondotinta e non così…
BOCCIATO

CREME VISO

Altra crema finita post week end fuori porta, ma vista la dimensione del campione, sono andata avanti ad utilizzarla a casa per qualche tempo.

È Nuxe Nuxellence Jeunesse che aveva già provato anche franci. Il risultato è un po’ appiccicaticcio, ma a me  non dispiace, ma, tenuto conto che il full size da 50 ml costa oltre 70€, ne faccio a meno.

Per le amanti dell’INCI, ecco la foto:

Gel all’estensina di Cerden. Che cosa sia l’estensina io non lo so, ma la consistenza di questo gel è colloso e per nulla idratante. L’ho usato al posto del primer sotto la BB Cream giusto per finirlo.

Nivea Cellular Perfect Skin. Sapete che non so cosa dire? Non mi ha impressionato né positivamente, né negativamente. In pratica mi ha lasciato indifferente.
Il colore è carino, rosa con puntini più scuri… ma non è un capo di abbigliamento. Non ho visto la pelle più luminosa, ma semplicemente idratata.

Finalmente una crema che sa di crema e fa il suo lavoro di crema: idratare. In questo caso il viso. Fresh Lotus Youth Preserve Face Cream.

Della stessa linea anche il contorno occhi.

BAGNO SCHIUMA & BAGNO DOCCIA

Metto insieme le due categorie… tanto non ho la vasca!

Il primo campioncino che ho provato è il bagno schiuma (o bagno doccia per gli anglosassoni… chissà perché noi italiani dobbiamo usarlo in vasca e loro in doccia) ai fiori dell’onda di L’Erbolario. Non metto in dubbio il potere lavante, ci marcherebbe, ma sarà il profumo della Ninfea Blu e dell’Alga Nori io non l’ho proprio gradito. Fa tanta schiuma però, come piace a me.

Questo bagno doccia di Kiehl’s l’ho apprezzato parecchio. Prima di tutto perché il flaconcino è più comodo della bustina e poi perché il profumo era delicato, la schiumosità giusta… perfetto insomma! Ho fatto la foto anche alla lista degli ingredienti.

ANTICELLULITE & RASSODANTI

Come ripeterò fino alla nausea, sto lottando duramente contro i miei polpacci che però hanno già vinto in partenza.

Questo di Collistar era un campioncione, anche se non da 400 ml come nella riproduzione del flacone originale. L’ho usato per ben una settimana, senza trarne alcun giovamento, ma almeno mi sono illusa di aver combattuto.

 

Annunci