L’abbiamo detto e l’abbiamo fatto: questa primavera andiamo a Barcellona.

Partenza verso la fine di aprile, un week end lungo di sole donne. Una mia amica storica con cui, a parte la gita scolastica di 5a superiore e un fine settimana a Milano Marittima, non sono mai andata via ed una sua amica che ho visto una sola volta.

Abbiamo prenotato i voli: easyjet all’andata, vueling al ritorno per massimizzare il risparmio mantenendo orari ragionevoli. Spesa 95€.

Abbiamo trovato l’albero, sulla Rambla, in posizione perfetta.

Ora dobbiamo pensare a cosa vedere. Perché io a Barcellona ci sono già stata due volte, nel 1993 e nel 2005, ma sempre in giornata.

Non possiamo non andare a vedere i SAL della Sagrada Familia (SAL, per chi non è del mestiere, sta per Stato Avanzamento Lavori).

Il Parco Güell di Antonio Gaudì coi suoi straordinari colori:

Il barrio Gotico

..un salto in spiaggia a Barceloneta

E, visto che siamo italiani ed è di strada, la statua di Cristoforo Colombo:

Se mi piacesse il vino, Sangria a volontà

…se mi piacesse il pesce, paella:

Chiaramente io proporrò di utilizzare, al posto dei mezzi pubblici, i pullman turistici hop oh hop off che adoro!!! Ti permettono di vedere tutte le cose più importanti ascoltando anche una piccola spiegazione e di scendere dove vuoi per approfondire la conoscenza.

Noi siamo già pronte!

Annunci